L'implantologia classica: la miglior scelta per restaurare la dentatura

Implantologia Convenzionale

Quando ci troviamo di fronte a casi di denti mancanti o irrimediabilmente compromessi, che sia per fratture, carie avanzate o malattie parodontale, l’utilizzo di impianti in titanio osseointegrati rappresenta la migliore soluzione.

Poter utilizzare impianti dentali, porta molti benefici alla vostra bocca e alla vostra salute; hanno una durata elevata e possono ridurre il carico sui denti adiacenti mediante corone o ponti, senza andare ad interessare i denti adiacenti con le classiche preparazioni dentali (limature).

 Oltre a preservare i denti adiacenti, l’utilizzo di impianti aiuta a preservare l’osso mascellare che altrimenti andrebbe a riassorbirsi, in assenza del dente singolo o di denti multipli.

Le statistiche di letteratura scientifica sono concordi  nell’indicare che gli impianti dentali hanno una durata nel tempo superiore rispetto ai restauri fissi convenzionali.

Tempistica degli impianti dentali

Tradizionalmente i tempi di osseintegrazione degli impianti variano dai 3 ai 6 mesi.

Nuovi protocolli terapeutici e nuovi disegni implantari, a differenza di quelle più vecchie, permettono l’inserimento del nuovo impianto nella solita seduta in cui viene estratto il dente, andando a limitare la tempistica di guarigione dai 2 ai 4 mesi circa.
Questa procedura è la medesima sia per il dente singolo, per denti multipli o addirittura per arcate intere.
Operare in questi termini, viene definito carico immediato

A questo protocollo, se ne affianca un’altro, ovvero quella della chirurgia guidata TC che permette interventi meno invasivi soprattutto su lavori di intere arcate dentali, andando ad agire per via trans mucosa andando ad eliminare l’uso di bisturi e di conseguenza dei fastidiosissimi punti post operatori.
Tutto questo riduce i tempi di trattamento, il numero delle visite, non richiede di protesi provvisorie mobili, gli interventi risultano minimamente invasivi e i costi sono ridotti in modo significativo.

di seguito un video dal sito web del mio studio di Firenze