Scopri l'Odontoiatria Conservativa

Cos’è l’ odontoiatria conservativa – Toscana

L’odontoiatria conservativa – Toscana è la cura delle carie che serve, oltre che per avere un impatto estetico gradevole, a prevenire problemi più grossi come ad esempio gli ascessi ed è detta anche conservativa dentale

La carie è causata da un batterio che sfruttando l’ambiente acido causato dalla placca batterica, crea delle cavità distruggendo lo smalto dei denti. (Odontoiatria conservativa)

Ontontoiatria conservativa Giovanni Fazi

Le carie possono essere sia in superficie, che verranno curate rimuovendo lo smalto e la dentina rovinati dalla carie, sia profonde che possono arrivare ad interessare la polpa del dente che contiene i nervi e che verranno curate mediante la devitalizzazione del dente.

L’uso negli anni precedenti

Fino a pochi anni fa, in seguito ad una carie, il dentista interveniva classicamente con il trapano, rimuoveva la carie aprendo un foro di vaste dimensioni, perché doveva essere contenitivo.

Per eseguire le otturazioni, utilizzava i classici impasti composti da una miscela di argento e mercurio, che garantivano buona resistenza e durata andando a sigillare ottimamente.

Il punto negativo dell’amalgama classica era sicuramente la parte estetica. Dal momento che ha un colore molto scuro, andava a colorare il dente di uno spiacevole grigio.

Otturazione significato

Il significato di otturazione, parlando della conservativa in odontoiatria, è quella pratica appena descritta di rimozione della carie, pulizia del dente e successiva chiusura dentale.

Questo serve a ripristinare la masticazione, una corretta igiene e per ripristinare la corretta occlusione dentale.

Devitalizzazione significato

La devitalizzazione dentale è un semplice intervento di chirurgia invasiva che ci permette di andare a riparare i denti che sono stati danneggiati in modo grave da carie, rotture ecc.

La devitalizzazione è utilizzata anche per evitare fastidiose, e di lunga degenza, estrazioni dentali.

In caso di dolore post devitalizzazione o otturazione?

Sono entrambe pratiche che non provocano assolutamente nessun dolore, essendo eseguite in anestesia locale.

In caso di fastidi post operatori, basta degli analgesici blandi per ovviare al problema

Devitalizzare un dente avviene in pochissimi passi che comprendono

  • La rimozione della polpa dentale compromessa
  • Inserimento dell’amalgama che è di tipo “obbligatorio” bio-compatibile e cemento
  • ricostruzione dentale per ripristinare il morso e la corretta occlusione

L’uso negli ultimi anni

Ad oggi, invece, per migliorare il fattore estetico, si toglie solamente la piccola parte cariata e si sostituisce con materiali compositi di colore bianco.

Questo dà buoni risultati in termini di durata grazie anche alle sostanze adesive usate. 

Queste nuove sostanze possono essere utilizzate in tutti i casi, anche per la sostituzione di vecchie otturazioni in amalgama.

Odontoiatria conservativa Toscana

Il dott. Giovanni Fazi, presso i suoi ambulatori a Firenze, a Lucca e a Empoli, fa correntemente uso delle migliori e moderne tecniche odontoiatriche per curare migliorare la qualità della vita dei propri pazienti.

Grazie al costante e continuo aggiornamento dei propri studi e dal continuo avanzamento tecnologico delle apparecchiature, garantisce un alto livello di qualità dei propri lavori.