Scopriamo le protesi su impianti

Cosa sono le protesi su impianti

Le protesi su impianti – Toscana sono una soluzione molto pratica per andare a rimediare alla mancanza di un singolo dente, ma anche di un ponte con più elementi, o di intere arcate dentarie.

Per semplificare il concetto, quando nella bocca non ci sono più le radici che sostengono i denti, al loro posto si inseriscono dei perni che avranno così la funzione di supportare l’impianto.

Normalmente questi perni sono di tipo maschio femmina, con una parte inserita nell’osso e l’altra inserita nell’impianto. (Vedi wiki)

Come vengono pianificate

Prima dell’inserimento chirurgico degli impianti ci sarà sempre una fase di pianificazione, che, grazie a strumenti avanzati, prepara, verifica e certifica che gli impianti, una volta inseriti, siano posizionati nella corretta posizione.

Il primo passo è quello di andare ad avere una diagnostica digitale di come saranno i denti a lavoro finito.

Il secondo passo è quello di creare un’analisi radiografica della massa ossea con il CBCT Scan.

Il terzo passo è quello di creazione della guida chirurgica per indicare la corretta posizione degli impianti.

Gli impianti inseriti possono essere avvitati o cementati; si preferisce quest’ultima soluzione, in quanto è molto più semplice la manutenzione in un secondo momento.